Sono finalmente rientrato dalle vacanze natalizie, ad essere sincero quest’anno sono passate più velocemente del solito. Con la relocation di mezzo, ho avuto poco tempo di svuotare la testa da tutti i pensieri del 2019 e fare i nuovi propositi per il 2020. Tuttavia, iniziamo l’anno con il botto perchè come ho già scritto parteciperò alla tappa Milanese di #MSIgniteTheTour e pochi giorni dopo alla prima edizione 2020 del DyamicsPower a Milano in Microsoft House. Se non vi siete ancora registrati, non aspetate all’ultimo…i posti terminano in fretta!!

Anche quest’anno Avanade è Gold Sponsor (Yeah, #GoAvanade :)) e il mio specch, dalla durata di 45 minuti sarà su un tema su cui il mio nuovo lavoro da Solution Architect ovvero “Come applicare il modello di una architettura a Microsoervizi su un SaaS come Dynamics 365”. E’ sicuramente un topic complesso, vista appunto la complessità tecnologica della piattaforma e i suoi constraint. Ma non è un lavoro impossibile.

Di seguito alcuni topic che volgio coprire:

  • Disaccoppiamento di un sistema SaaS e il mondo “custom”.
  • Come garantire letture consistenti?
  • Come ammortizzare i costi di licenza?
  • CDS è il nostro amico? Managed Istances -> No CDC in Azure SQL Database
  • OOB Decoupling Options (Service Bus, other designation types)
  • Azure Architecture Blueprint
  • Telemetria
  • UI Design
  • Technology stack necessario
  • Dynamics 365 SDK scritta in .NET Core: Punti di attenzione fondamentali
  • Security e multi environment configuration